lunedì 12 marzo 2012

La battaglia Potpourri

La battaglia Potpourri

Quando ero in diciassette anni, il mio amico, Jesse Mistak, è venuto a casa mia dopo la scuola. La mia casa era una sorta di appendere fuori luogo per i miei amici da quando mio padre era di solito al lavoro e mi occupavo dei miei fratelli più piccoli. In altre parole, non c'erano molte regole come a casa mia in quanto vi erano a loro.

Comunque, non mi ricordo tutti i dettagli, ma so che Jess aveva avuto una giornata particolarmente brutta. Qualche ragazzo aveva anche sparato un batuffolo sputo a lui in falegnameria per essere un cristiano.

Dopo aver ascoltato la sua giornata e vedere come era depressa, ho deciso di fare l'imprevisto. Sono andato al mobile sala e tirato una bomboletta di spray deodorante per ambienti. Poi sono tornato e ho iniziato a sparare a lui con esso.

Non sapeva cosa pensare. Ha provato ad attaccare me, mi disse di smettere, ma poi gli ho detto dove ottenere uno ed è stato via. Abbiamo girato tutta la casa, sbattendo in credenze, bussare roba finita. A un certo punto, penso che eravamo tutti e due bombolette aerosol sportive doppio. E naturalmente il mio cane ci stava inseguendo.

Infine, mi ha affrontato in salotto e cominciò a pugni me nelle costole. E 'tipo di male, ma non molto, così ho continuato lasciarlo fare. Con il tempo ha iniziato a male davvero, che è stato fatto.

Eravamo entrambi impregnati e ridendo. Gli ho chiesto se avesse cercato di farmi del male con i suoi pugni e lui ha ammesso che non era sicuro. In entrambi i casi, ha detto che la battaglia lo fece sentire molto meglio, gli diede la possibilità di rilasciare le sue frustrazioni, che è esattamente ciò Tonya stava facendo con Danny.

Nessun commento:

Posta un commento